Home , News

LE MARCHE SI METTONO IN “MOSTRA”

Fotografia, scultura, arte. Sono numerose e di rilievo le esposizioni previste per questo week end. Dal Rinascimento all'Arte Contemporanea, le Marche mettono in mostra l'immenso patrimonio artistico che le caratterizza. Un'occasione imperdibile per ammirare opere e percorsi di artisti marchigiani e internazionali, in un viaggio che non deve prescindere dalla scoperta delle splendide città che ospitano le mostre.

Assolutamente da non perdere alla Mole Vanvitelliana di Ancona l’esposizione fotografica di Henry Cartier-Bresson, doveè possibile ammirare i 140 scatti del grande maestro della fotografia del Novecento. Sempre ad Ancona, al Museo Tattile Omero, sono esposti trentuno bronzi realizzati da Antonio Ligabue, il grande artista, celebre per le sue opere pittoriche, che qui applica il suo realismo alla scultura.

A Matelica sono nuovamente esposti al Museo Piersanti, due capolavori che erano stati spostati in seguito al terremoto, mentre a Camerino, nell'unica chiesa ancora agibile dopo il sisma, sono in mostra quattro capolavori assoluti dell'arte camerinese. Recanati, mette in mostra “Lorenzo Lotto dialoga con Giacomo Leopardi, un’esposizione sul rapporto tra il pittore veneto e il poeta di casa.

Ai Musei Civici di Pesaro, è possibile visitare l’esposizione del noto incisore, architetto e teorico Giambattista Piranesi. A Palazzetto Baviera di Senigallia, in mostra un Correggio ritrovato e fresco di restauro: il bellissimo volto di Sant’Agata, capolavoro risalente agli anni '20 del Cinquecento. Sempre a Senigallia, a Palazzo del Duca, la retrospettiva del celebre fotografo francese Robert Doisneau, pioniere della fotografia di strada e del reportage.

A Palazzo Bonafede a Monte San Giusto, sono in mostra le splendide opere d'arte di Guercino e Fontana, mentre a Cagli, presso il Palazzo Mochi Zamperoli è possibile ammirare il prezioso epistolario inedito dei Duchi di Urbino.

 

#RecanatiLottoLeopardi

You may also like