WINE-RITUAL, A SAN VALENTINO UN “BAGNO D’AMORE”

Petali di rose, vino rosso, olio essenziale e candele. Sono questi gli ingredienti irrinunciabili per un perfetto “wine-ritual” di coppia. Una vera e propria vinoterapia homemade per regalarsi un momento di relax e sensualità insieme al proprio partner. Ma anche un trattamento di bellezza!

I benefici del vino sulla pelle sono noti fin dai tempi antichi. I polifenoli, antiossidanti naturali contenuti nel vino e nel mosto, risultano molto efficaci nella cura dell’epidermide e nella prevenzione dell’invecchiamento. Per sfruttare appieno i benefici dell’uva non è necessario recarsi nelle spa, si possono eseguire degli ottimi trattamenti comodamente a casa propria. E quale posto migliore se non la propria casa per fare del nettare degli dei un elisir di bellezza e una “coccola” per la coppia?

Nella preparazione del bagno caldo e rilassante è bene tenere presente le preferenze del partner e quindi creare l’ambientazione giusta. Delle candele rosse sistemate a bordo vasca e alcuni oli essenziali vaporizzati nell’aria, renderanno l’atmosfera perfetta.

Per il nostro rituale è bene ricavarsi un po' di tempo durante il quale nessuno possa disturbare la coppia. Quindi spegnere telefonini e lasciare il mondo fuori dalla stanza da bagno.

Dato che i dettagli sono fondamentali un buon sottofondo musicale non può certo mancare. Nella scelta dei brani è bene orientarsi sulle preferenze condivise dalla coppia, ma in ogni caso tra i titoli più adatti possiamo consigliare alcuni pezzi da ascoltare anche su YouTube: Frank Sinatra “I’ve got you under my skin”, Bill Joel “Just the way you are”, Bonnie Tyler “Total eclipse of the heart”, Led Zeppelin “Stain way to heaven”, SG Lewis “Warm”, Sergio Sylvestre “Big Boy”, Santana “Aquamarine”, Tony Braxton “Un-break my heart” o andando ai giorni nostri i Coldplay con “Hypnotised” o “Always in my head”. Per le coppie più giovani Post Malone con “Rockstar” o della musica Chillout come “Buddabar”.

Candele ed oli essenziali dovrebbero avere la stessa profumazione per evitare sovrapposizioni di fragranze. L’aroma più adatto e generalmente ben tollerato da tutti è la lavanda, quindi vaporizzare nell’ambiente l’olio essenziale di lavanda crea un’atmosfera rilassante e calda.

Si riempie la vasca con acqua calda alla quale si aggiunge una bottiglia di vino rosso e qualche goccia di olio essenziale alla lavanda. La schiuma non deve mancare così come dei petali di rosa sparsi sull’acqua.

Ora non resta che accendere le candele, entrare nella vasca e godersi l’intimità con il partner, iniziando il rituale con un bel brindisi a base di Lacrima di Morro D’Alba di Mancinelli Stefano.

Ti potrebbe anche interessare