FRITTATA MARCHIGIANA CON SALAME E MENTUCCIA

Oggi vi suggeriamo una ricetta tipica della tradizione contadina, semplice da realizzare, ma molto gustosa. Una frittata caratteristica della mattina di Pasqua, quando veniva servita nel fabrianese come colazione, dopo che il sacerdote nei giorni precedenti aveva benedetto le uova di gallina, i salumi e il vino.

Una colazione molto ricca, quella pasquale, che oltre alla frittata prevedeva la pizza di formaggio, la pizza dolce di pasqua, l’uovo sodo e il ciauscolo. Il tutto accompagnato con un buon bicchiere di vino rosso.

Vediamo ora la ricetta originale della Frittata Marchigiana.

Ingredienti per 4 persone

- 4 uova

- 25 gr di foglie di mentuccia fresca

- 20 gr di pancetta

- 40 gr di Salame di Fabriano Sadifa

- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

- 2 cucchiai di pecorino grattugiato

- sale e pepe q.b. 

Preparazione

Tagliare la pancetta a striscioline sottili e il salame a fettine. In una pentola antiaderente scaldare un cucchiaio di olio e rosolare la pancetta e il salame. A parte sbattere le uova con la mentuccia tritata, il sale e il pecorino. Aggiungere il pepe e unire al soffritto di pancetta e salame, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il tutto nella padella del soffritto. Cuocere per circa 5' per lato e servire ben calda, guarnendo con qualche fogliolina di mentuccia. Buon appetito!

Ti potrebbe anche interessare