Home , News

CHIC-NIC, QUANDO IL 1° MAGGIO SI FA GLAMOUR

Un gioco di parole, per descrivere una nuova tendenza: quella del pic-nic chic.
Non un semplice pic-nic come tradizione vuole, ma un’evoluzione della scampagnata in versione glamour e raffinata. che vede nel cestino di vimini e nella coperta da stendere sul prato, i suoi simboli.

Una nuova formula, dove le parole chiave sono relax, fashion e riscoperta di sapori tradizionali. Ed è per questo che nel cestino di vimini dello chic-nic troveranno posto i sapori di un tempo e i migliori vini della tradizione marchigiana.

Il primo maggio, da sempre nelle Marche, si usa mangiare fava e pecorino.
Un piatto della tradizione che porta in tavola una delle eccellenze di questa terra: il formaggio di pecora. Ma nei cestini di una volta si usava mettere anche i salumi, come la soppressata, il salame e la lonza di Fabriano, specialità molto gustose.
Per dare un tocco ancora più raffinato al nostro cestino delle scampagnate, vi suggeriamo anche la crema di cipolla e carciofo, per gustare il pecorino di fossa, altro ingrediente must. E per brindare come tradizione vuole, un buon calice di Lacrima di Morro d’Alba non può certo mancare.

Dato che l’occhio vuole la sua parte, via libera al glamour più sfrenato nell’abbigliamento delle scampagnate. Le nostre fashion victim dello chic-nic non potranno fare a meno di indossare il lusso. Gli splendidi kaftani di Mary Bloom trasformeranno ogni donna in una dea. Stoffe pregiate, dettagli preziosi e lavorazioni artigianali, per essere bellissime e sempre al top.

E per ripararsi dai raggi del sole che c’è di meglio del leggendario Panama?
Quello della Sorbatti è l’originale copricapo realizzato con le palme della città di Montecristi, in Ecuador. Un dettaglio molto fashion da accompagnare con orecchini Mary Bloom fatti mano, per incorniciare il viso.

Allora siete pronti per lo chic-nic? Buon primo maggio da MakeinMarche!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: news

Ti potrebbe anche interessare