La riscoperta della cicerchia, antico legume marchigiano

Fino a pochi anni fa, la Cicerchia era stata quasi completamente dimenticata nel nostro territorio marchigiano, La Bona Usanza l'ha salvata dall'estinzione

Stoccafisso all’anconitana, storia e ricetta

Ogni “vero” anconetano lo sa, se c’è un piatto che più di tutti esprime al meglio l’orgoglioso legame con il porto e la sua storia culinaria, questo è lo stoccafisso all’anconetana.

Hamburger di melanzane e pesto di spaccasassi Rinci

Sole, vento e salsedine. Sono questi gli “ingredienti” all’origine di una grande eccellenza culinaria

Il Brodetto all’anconetana, la ricetta dello Chef Luca Facchini

Piatto povero, nato nel cuore del porto dorico, il brodetto all’anconetana, o brudetu

Il brodetto? Nelle Marche si fa in quattro!

Se c’è piatto che è in grado di rappresentare al meglio la tradizione marinara della costa marchigiana, questo è il brodetto di pesce

Frutta e verdura di stagione, la spesa di luglio

Sole e caldo. L’estate è ormai entrata nel vivo e i campi si colorano di mille sfumature.

Olio extra vergine di oliva, l’oro della terra

Protagonista indiscusso della dieta mediterranea, l’olio extra vergine di oliva è uno degli alimenti che meglio esprime la cultura e le tradizioni della terra marchigiana.

Fusilli Carla Latini con Moscioli di Portonovo e Paccasassi “Rinci”

Piatto tipico dell’anconetano, la pasta con i moscioli è un vero must della stagione estiva.

ZUPPA TIEPIDA DI FAGIOLI, CICERCHIA E COZZE ALLA MARCHIGIANA

Fagioli, cicerchia e cozze, quale miglior abbinamento per esprimere al meglio la tradizione marchigiana di terra e mare? Preparala con Makeinmarche

IL BRODETTO DI PORTO RECANATI, TRA STORIA E RICETTA

Il Brodetto a Porto Recanati nasce insieme ai pescatori, che erano soliti prepararlo utilizzando quei pesci che non potevano essere destinati al mercato perché di taglia troppo piccola, in quantità scarsa o per qualità poco richiesta

CROSTINI CON CIPOLLA DI SUASA E CARCIOFO DI JESI

Oggi vi suggeriamo un aperitivo che riscopre antiche tradizioni e prodotti di nicchia delle Marche

AGRESTO O SALSA DI UVA

Conosciuto già ai tempi degli antichi romani

LA SPESA DI GIUGNO, FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE

Idratante, leggera e colorata. Così si potrebbe riassumere la frutta e la verdura che possiamo trovare nel mese di giugno.

SPAGHETTI FAVE E SALAME

Primo piatto semplice e genuino, la pasta con le fave e il salame è davvero gustosa.

OLIVE ALL’ASCOLANA, PROTAGONISTE IN TAVOLA

Nota come oliva ascolana dura o semi tenera o di San Francesco, questa oliva fa parte delle biodiversità agrarie delle Marche.

COLAZIONE DETOX FUSION

Come tradizione vuole, la prima colazione è il pasto più importante della giornata.

SUA MAESTA’... I VINCISGRASSI

Ricetta tratta da “La cucina delle Marche”, di Petra Carsetti, Newton.

“LA CUCINA DELLE MARCHE”, BEST SELLERS PER LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

Terra ricca di diversità dialettali e folkloristiche, le Marche hanno una tradizione culinaria che risente della sua conformazione geografica e si sviluppa tra cucina dell’entroterra e marinara.

IL PIACERE DI ANDARE … IN BIANCO E IN ROSSO!

Vini rossi e vini bianchi, sono queste le eccellenze del Made in Marche.

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE, LA SPESA DI APRILE

Con l’arrivo della primavera, i campi si colorano di mille sfumature, frutta e verdura abbondano negli orti e nei banchi dei mercati.

TORTINO DI CORIANDOLI ALLE VERDURE

Oggi vediamo insieme come preparare una ricetta leggera e gustosa, perfetta per la Primavera, utilizzando ingredienti prodotti esclusivamente nelle Marche. Parliamo del tortino di coriandoli

PASTA DI LEGUMI: ARRIVANO LE GIRELLE E I CORIANDOLI

Da oggi su MakeinMarche, la linea di paste a base di farine di legumi, si arricchisce di due nuovi formati: le girelle e i coriandoli.

GIRELLE CACIO E PEPE

Oggi per pranzo vi suggeriamo un primo piatto velocissimo, che si può preparare con soli quattro ingredienti, tutti di prima qualità.

TORTA DI NOCI E UVETTA, IL PANE DEI POVERI

Considerata il pane dei poveri, la torta di noci e uvetta veniva realizzata con pochi ingredienti semplici, che le famiglie contadine avevano a disposizione.

LA PIZZA DOLCE DI PASQUA

La Pizza dolce di Pasqua è una vera e propria tipicità marchigiana, che tradizionalmente veniva preparata il Venerdì Santo, per poi essere consumata a colazione la mattina di Pasqua, insieme alla Pizza di Formaggio, alle uova sode benedette, al ciauscolo, alla Frittata con la mentuccia e in alcune famiglie alla Coratellina di Agnello. Non solo, poteva anche essere servita in chiusura del pranzo.

Pizza di Formaggio

Ricetta marchigiana, tipica del periodo pasquale, la pizza di formaggio è una vera prelibatezza che si è diffusa in tutta Italia.

LA COLAZIONE DI PASQUA

Ogni buon marchigiano dovrebbe saperlo, la mattina di Pasqua nella tradizione contadina della nostra terra, le “vergare” erano solite preparare una ricca colazione. La settimana santa, il parroco passava nelle case dei parrocchiani per benedire le famiglie e le loro abitazioni. Ma in quell’occasione ad essere benedetti erano anche i cibi che poi venivano impiegati per preparare la colazione e il pranzo di Pasqua.

LA SAPA, SAPORE E TIPICITA’ DELLE MARCHE

Tipica della tradizione e della sapienza contadina, la Sapa si preparava nelle case in occasione della vendemmia.

LA SPESA DEL MESE, CARCIOFO, IL RE DI STAGIONE…

Ricco di fibre, ferro, rame e vitamine, i carciofi sono dei veri amici della salute.

IL CIAMBELLONE DELLA FELICITA’, ARANCIA, CACAO, NOCI E ZENZERO

Per essere felici fin dal mattino, oggi vi suggeriamo una ricetta, impiegando alcuni ingredienti, che svolgono un’azione, dimostrata, scientificamente, sul buon umore

Showing 1 to 30 of 40 (1 Pages)